Istruzione di un educatore (Parte 1/4)


[L.Ron Hubbard]

... voleva che capissero come il saper leggere e scrivere fosse la chiave per diventare partecipi del mondo.

T
ra i vari elementi di interesse che L. Ron Hubbard incluse in un successivo riassunto delle sue esperienze nel campo dell’istruzione, vi sono la sua indagine iniziale sulla semantica, l’istruzione da lui impartita ai bambini Chamorro sull’isola di Guam, la sua collisione frontale con la repressione accademica all’Università George Washington e il suo successivo ritorno a quella istituzione per tenere delle conferenze sulla letteratura popolare. Parlò anche dell’addestramento di circa quindicimila militari nel corso della seconda guerra mondiale, dell’addestramento di molte migliaia di studenti di Dianetics e Scientology e, in modo piuttosto conservativo, della ricerca, durata centinaia di migliaia di ore, sul processo dell’apprendimento in generale. Il suo chiaro messaggio fu: “È stato un lungo cammino”.

     In giusta sequenza, comunque, la storia è questa: come figlio di un ufficiale della Marina degli Stati Uniti, l’istruzione iniziale di Ron fu, in qualche misura, irregolare. Tra il 1916 e il 1928, ad esempio, frequentò non meno di dieci scuole differenti “in quinta”, egli lamentò, “presso questa scuola si facevano le divisioni per esteso (che io non avevo ancora fatto) mentre, in sesta, presso un’altra si facevano delle moltiplicazioni di livello superiore (ma non ancora le vere divisioni fatte per esteso). Perciò la scuola mi aveva ingarbugliato in modo incredibile”. Tuttavia, sua madre aveva frequentato un’università per insegnanti nel Nebraska ed era inoltre ampiamente qualificata come precettore, il che rappresentò per lui un’àncora di salvezza. Per di più, egli era anche un ragazzo straordinariamente brillante, che sapeva leggere all’età di tre anni e mezzo e che di lì a poco avrebbe divorato interi scaffali di classici, tra i quali parecchi sulla filosofia occidentale, i pilastri della letteratura inglese e, fatto di rilievo, i saggi di Sigmund Freud.

     In seguito, nelle sue conferenze sullo sviluppo di Dianetics, Ron avrebbe avuto molto da dire sulla psicanalisi, ovvero il modo in cui questo soggetto gli venne presentato (tramite nientemeno che uno degli studenti di Freud stesso), la sua sperimentazione con la tecnica psicanalitica e il proprio rigetto finale della teoria nel suo insieme. Essa conteneva comunque un aspetto di particolare rilievo, cioè l’enfasi di Freud sull’associazione di parole. In un primo momento, Ron si era soltanto posto la domanda: “Che cosa potrebbe esserci di sbagliato in una parola?” Con il passare del tempo avrebbe tuttavia esaminato la questione sotto diversi aspetti, in modo particolare per quanto riguarda ciò che egli descrisse: “l’influenza che una parola appresa in modo erroneo ha sulla vita di una persona”. Tuttavia, per rimanere ai principali progressi fatti negli anni venti, l’importante pietra miliare successiva consisté nell’insegnamento ai bambini Chamorro nell’isola di Guam.

Istruzione di un educatore, continua...



| Precedente | Glossario | Indice | Successivo |
| Questionario | Site di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |

L. Ron Hubbard Site | L. Ron Hubbard: Fondatore di Scientology | L. Ron Hubbard: Creatore di musica | L. Ron Hubbard, L'istruzione | L. Ron Hubbard, Dianetics Letters | L. Ron Hubbard, Literary Correspondence | L. Ron Hubbard, Un profilo | Tributi e riconoscimenti a L. Ron Hubbard | L. Ron Hubbard, Poet/Lyricist | L. Ron Hubbard, Adventurer/Explorer | Scientology | Dianetics


info@scientology.net
© 1996-2004 Church of Scientology International. All Rights Reserved.

For Trademark Information