[Citazione]

[Immagine]      Sono stati fatti test e ci sono prove in abbondanza del fatto che quando si usa una parola sconosciuta al lettore o all’ascoltatore o per la quale egli ha una definizione errata, tutto ciò che viene detto o scritto dopo quella parola sarà, nella migliore delle ipotesi, un vuoto. Perciò si dovrebbero definire le parole o indurre gli altri a definirle. Sarebbe un errore non dire ciò che si sta cercando di dire. L’abilità necessaria a tal fine consiste nell’esprimere ciò che s’intende nel modo in cui lo si vuole esprimere e tuttavia essere certi che venga facilmente capito.

     Il pensiero è complesso, ma il linguaggio è ricco e, in ogni civiltà di livello elevato, è su di esso che grava il principale fardello della cultura e della trasmissione della conoscenza. Il linguaggio esiste per essere usato, non per essere abbandonato. Il compito è riconciliare l’uso con la comprensione potenziale. Si può fare.

     Non è sufficiente fare supposizioni sulle definizioni, perché anche questo ha come ripercussione l’incertezza. Vale ben la pena di immergersi nei dizionari e nei classici per trovare le esatte e talvolta numerose definizioni. Le parole non sono soltanto una sterile materia accademica. Sono l’onda portante di una civiltà in progresso. Vanno usate nella propria vita. Racchiudono in sé la conoscenza del mondo e ciò che esso contiene.





| Precedente | Glossario | Indice | Successivo |
| Questionario | Site di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |

L. Ron Hubbard Site | L. Ron Hubbard: Fondatore di Scientology | L. Ron Hubbard: Creatore di musica | L. Ron Hubbard, L'istruzione | L. Ron Hubbard, Dianetics Letters | L. Ron Hubbard, Literary Correspondence | L. Ron Hubbard, Un profilo | Tributi e riconoscimenti a L. Ron Hubbard | L. Ron Hubbard, Poet/Lyricist | L. Ron Hubbard, Adventurer/Explorer | Scientology | Dianetics


info@scientology.net
© 1996-2004 Church of Scientology International. All Rights Reserved.

For Trademark Information